Questo sito impiega la tecnologia "cookie"

L'utente ne accetta l'impiego cliccando su "approvo" (altrimenti è possibile modificare le impostazioni del proprio broswer)

Approvo

Secondo ciclo

Il Secondo ciclo conduce alla Licenza in Teologia Pastorale, finalizzata alla formazione teologica degli operatori pastorali.

 

Il Biennio di Licenza con specializzazione in Teologia Pastorale è finalizzato alla formazione teologica degli operatori pastorali (presbiteri e diaconi, religiose e religiosi, consacrate/i, laiche/i) in ordine all’azione pastorale della Chiesa ed è segnato da una speciale attenzione al carisma salesiano.

  • I corsi e i seminari si organizzano intorno a quattro aree principali
  • a) fondazione teologico-pastorale; 
  • b) pastorale della comunità cristiana; 
  • c) pastorale giovanile e catechetica; 
  • d) formazione salesiana. 

Alcuni corsi, in particolare quelli fondamentali, sono svolti ogni anno. Altri sono attivati ad anni alterni. Nel curricolo sono segnalati i corsi obbligatori per gli Studenti salesiani. Ai sensi dei canoni 250 e 255 del Codice di Diritto canonico, nonché degli Statuti 75 § 3 e degli Ordinamenti della Facoltà § 137, il primo anno del Biennio di Licenza ha valore di Anno pastorale per la formazione del presbi­tero. 
Tra i corsi proposti con tale finalità è obbligatorio quello di Pastorale del sacramento della Penitenza. Il curricolo implica due anni di frequenza (quattro semestri) a corsi fondamentali, speciali e seminari, e si conclude con l’elaborazione di un’esercitazione scritta. Richiede attività accademiche per un totale di 120 ECTS così distribuiti: 
Attività di base 
- 8 corsi fondamentali – 24 ECTS 
Attività caratterizzanti 
- corsi speciali e opzionali – 46 ECTS 
- 2 seminari – 10 ECTS 
- 1 tirocinio – 10 ECTS 
Ulteriori attività formative 
- Lingua straniera I – 5 ECTS 
- Lingua straniera II– 5 ECTS 
- Prova finale, lavoro di licenza – 20 ECTS

Condizioni per l'ammissione

Può essere ammesso al Secondo ciclo chi ha conseguito il Baccalaureato in Teologia. In mancanza di questo, si richiede che lo Studente abbia compiuto gli studi filosofici e teologici equivalenti e si accerterà la sua idoneità attraverso un esame di ammissione. Si esige inoltre la conoscenza delle lingue italiana, latina, e altre due lingue moderne (tra inglese, francese, tedesco e spagnolo). Sia il Primo che il Secondo ciclo sono aperti anche agli Studenti che, non presentando i requisiti richiesti per il conseguimento dei gradi accademici, seguono i corsi richiesti per la formazione dei candidati al Presbiterato, compreso l'Anno pastorale (studenti straordinari), oppure frequentano a scopo formativo alcuni corsi come ospiti. 

Curriculum degli studi

Attività di base
Pastorale fondamentale 
Pastorale della comunità cristiana 
Pastorale della famiglia
Pastorale liturgica 
Pastorale giovanile 
Catechetica fondamentale 
Evangelizzazione ed educazione 
Momenti di storia della spiritualità cristiana 
Corsi speciali
Pastorale del sacramento della penitenza
Omiletica 
Catechesi per età I. Fanciulli e adolescenti 
Catechesi per età II. Giovani e adulti 
Educazione morale dei giovani 
Pastorale vocazionale
Direzione e accompagnamento spirituale 
Pastorale e comunicazione 
Pastorale della scuola 
Insegnamento della religione cattolica nella scuola 
Teologia delle religioni e dialogo interreligioso 
Psicologia del vissuto religioso 
Sociologia della religione 
Sociologia della gioventù 
Aspetti giuridici della condizione giovanile 
Corsi opzionali
Temi monografici di teologia biblica 
Temi monografici di teologia sistematica 
Temi monografici di teologia morale 
Spiritualità e opera pastorale di Don Bosco 
Spiritualità salesiana
Seminari
Seminario di pastorale 
Seminario di catechetica
Tesi di licenza

Visualizza tutte le Tesi discusse fino ad oggi nella Sezione di Torino

 

Notizie